Si prevede che una mappa del parco Disneyland disegnata da Walt Disney venderà per $ 750.000

Ti sei mai chiesto cosa vuol dire uscire nell'esclusivo "Club 33" di Disneyland? O che ne dici di sposare la tua anima gemella circondata da amici e parenti più stretti di fronte al castello della Bella Addormentata con fuochi d'artificio sullo sfondo? Bene, abbiamo un'offerta ancora migliore per i veri fan della Disney - una mappa originale di Disneyland, creata dallo stesso Walt Disney, sarà venduta all'asta a Sherman Oaks, in California, a giugno, da Van Eaton Galleries.

La mappa risale al 1953 ed è stata creata per i potenziali investitori interessati a finanziare il parco dei divertimenti, che noi ora tutti Conosci come "il posto più felice della Terra". La mappa non è stata vista dal pubblico da più di 60 anni ed è considerata il singolo pezzo più importante dei cimeli di Disneyland - a causa della sua importante influenza sull'architettura del parco - ad andare sempre all'asta.

Walt Disney e il team di sviluppo discutono i primi piani per Disneyland.

La mappa era fondamentale per lo sviluppo del parco, ma un giorno nel 1955, durante uno degli ultimi incontri di pianificazione per il parco, un dipendente della Disney di nome Grenade Curran chiese a Walt se poteva avere la mappa come un momento e Walt d'accordo. Curran sapeva che la mappa era importante e la manteneva in ottime condizioni, preservando inconsapevolmente un pezzo significativo della storia di Disneyland.

60 anni dopo, la mappa sta colpendo il blocco dell'asta, insieme ad altri 800 oggetti Disney tra cui oggetti di scena originali, costumi, souvenir e manufatti. La mappa dovrebbe vendere da qualche parte tra $ 750.000 a $ 1.000.000.

"Che un artefatto come questo, così profondamente radicato nella creazione di Disneyland, esista ancora oggi è sorprendente. Con la scoperta di questo pezzo, abbiamo un oggetto creato da Walt Disney durante un periodo di 48 ore di duro lavoro e di immaginazione genio, che è riuscito a procurargli i finanziamenti di cui aveva bisogno per costruire uno degli sforzi più riusciti della sua carriera, e che ha continuato a usare personalmente in tutte le fasi di costruzione di Disneyland ", ha dichiarato Mike Van Eaton, co-proprietario del Van Gallerie Eaton. "Senza questa mappa, probabilmente non ci sarebbe una Disneyland oggi. Siamo davvero entusiasti di portare questo oggetto all'asta e di avere la possibilità di condividere la storia di questa mappa con milioni di persone che amano Disneyland proprio come Walt originariamente ricercato."

Mike Van Eaton, co-proprietario di Van Eaton Galleries in piedi accanto alla mappa originale di Disneyland.

L'asta si svolgerà il mese prossimo, ma i fan della Disney potranno fermarsi nelle gallerie Van Eaton per vedere la mostra a giugno.

Loading...