HOUSE TOUR: An Aspen, Colorado Home piena di neutroni terrestri

È difficile parlare di una storia di rinascita senza trascinare la fenice e il suo emergere dalle ceneri, ma in questa spettacolare casa di Aspen, la leggenda si adatta davvero. La sua attrazione principale, i tronchi d'albero di sequoia naturale che incorniciano il soggiorno e l'entrata, sono stati salvati dalle braci di un devastante incendio che ha attraversato il parco nazionale Yosemite molti anni fa.

"I giganteschi tronchi sono il miglior elemento architettonico di questa casa", afferma il designer Richard Hallberg, che ha collaborato con i proprietari di case di Los Angeles Jane e Marc Nathanson per un anno intero di ristrutturazione del loro rifugio di montagna.

Ma non è sempre stato così. Prima che Hallberg venisse coinvolto, le sequoie, mentre maestose e suggestive, erano incluse in un'architettura di eccessi.

"All'epoca esistevano infinite varietà di legno giallo lucido ovunque e enormi muri di roccia fluviale", dice Hallberg. "Sembrava più una sauna che una casa!"

Poltroncina su misura in tessuto Romo; tavolo da cocktail, Chista; tavolo, Thomas Palmer.

Mobili in ebano in forme organiche hanno la presenza di sculture. Tavolo, Castello di Wendell.

La coppia ha acquistato la casa nuova 17 anni fa dallo sviluppatore. Lo hanno soprannominato Camp JMAR - una combinazione dei loro nomi di battesimo - dal momento che, all'epoca, i loro tre bambini attivi lo usavano come base per gli sport all'aperto. Il nome si bloccò quando in seguito divennero nonni di una nidiata altrettanto amante del divertimento. Ma nel corso degli anni, quando la coppia cominciò a riunire una collezione di arte contemporanea di livello mondiale, si resero conto che la decorazione occidentale verde bosco della casa degli sci necessitava di una revisione.

Jane chiese a Hallberg, con cui aveva lavorato in quattro case precedenti, di venire sulle Montagne Rocciose per dare un'occhiata. Lui ha acconsetito. "Avevamo bisogno di modificare, modificare, modificare", dice il decoratore californiano. "Più ci siamo semplificati, più la casa è diventata ricca."

Divano personalizzato in tessuto Stark; poltrone e tavolo da cocktail personalizzati; arte, Ed Ruscha.

Una cucina elegante e minimalista accentua la luce naturale. Raccordi, Dornbracht; gamma, Wolf.

L'intera casa ha un rinnovamento semplificato. I pavimenti lucidi in poliuretano sono stati sostituiti con quelli opachi in legno di recupero. Finestre panoramiche anonime sono state scambiate per pannelli alti con cornici in legno naturale.

Nel soggiorno, le pareti beige chiazzate erano dipinte di bianco, mettendo in risalto sia i legni massicci della casa che l'eccitante arte moderna. Un candelabro di corno rustico nel bagno padronale è stato rinfrescato con un cappotto immacolato di vernice bianca. E l'ex cucina in stile country (Hallberg ricorda vagamente una ruota di carro) è stata trasformata in un rifugio minimalista.

"Jane ha un occhio incredibile ed è un brillante collezionista d'arte", dice. "Tutta quella roba inutile ha reso tutto meno importante qui.La casa aveva bisogno di moderazione." (Quando viene premuto, il suo cliente confessa di aver sempre segretamente odiato quelle pareti di roccia di fiume.)

Letto personalizzato in lino Calvin Fabrics; lampada, Stripe Vintage Modern; tavolo da cocktail, Elizabeth Paige Smith; tende in tessuto Pindler; arte, Andy Warhol.

Divano letto personalizzato in a Calvin Fabrics biancheria; tavolino, Stephen Antonson; arte, Herb Ritts.

Ci vuole un sacco di coraggio per andare in punta di piedi con arte di alto calibro e per-morire-per le viste, ma gli interni qui sono più che all'altezza del compito. In tutta la casa, eleganti arredi neri giocano con tappezzeria chiara e soffici tappeti bianchi per fornire un drammatico effetto chiaroscuro. E per quanto Hallberg cerchi moderazione, non ha nemmeno paura di impiegare un piccolo dramma nella giusta situazione.

Mentre i suoi clienti tendono a gravitare verso i neutri, li convince ad acquistare un tavolo da cocktail in plexiglas pieno di pigmenti arancione da abbinare al dipinto di Damien Hirst rosso sangue nella camera da letto principale. Nel frattempo, un tavolo spider Showstopping dal designer Wendell Castle ha ottenuto un posto d'onore di fronte alla porta d'ingresso nella voce.

Alla fine, la ristrutturazione di Hallberg ha messo l'accento su ciò che veramente contava. Sia che si guardi fuori dai dintorni alpini o all'interno degli interni di sequoie, la vista in entrambe le direzioni è altrettanto impressionante.

Arredi occidentali rustici giocano contro una collezione blue-chip di arte contemporanea. Rivestimento e poltrona, in un tessuto Pindler, Formazioni; tavolino vintage; arte, Damien Hirst.

Questo articolo è apparso originariamente nel numero di novembre-dicembre 2016 di VERANDA.

Loading...